LETTERA DALLA PRESIDENTE

Carissime, carissimi, 

voglio innanzitutto ringraziarvi per la grande adesione che state dando al Progetto CronOs che si svolgerà dal 18 al 24 aprile. Questa seconda edizione può già contare su oltre 350 osteopati che si sono impegnati ad aprire i loro studi per un primo consulto gratuito a pazienti con sintomi riconducibili al Long – Covid o la cui cronicità è peggiorata in seguito alle restrizioni per la pandemia. Tutta l’associazione è impegnata nella comunicazione di questo evento con il quale il ROI vuole consolidare e ampliare il suo rapporto con i cittadini e le comunità locali. Siete ancora in tempo ad aderire, basterà contattare la Segreteria per confermare la vostra disponibilità.

Parallelamente prosegue l’organizzazione del nostro Congresso, di cui trovate gli aggiornamenti in questa newsletter. Mi fa piacere segnalarvi in particolare la partecipazione di Teresa Calandra, Presidente del nostro ordine FNO TSRM e PSTRP. Insieme a lei e ad altri rappresentanti istituzionali parleremo dello sviluppo futuro della professione nel quadro nazionale. Avremo anche il piacere di ospitare la Presidente di EFFO – European Federation and Forum for Osteopathy- la collega Hanna Thomasdöttir. Hanna sarà con noi a Napoli nella giornata di domenica 26 giugno, un’occasione preziosa per inquadrare l’osteopatia nel panorama internazionale e per riaffermare la crescita della ricerca italiana nel contesto europeo.
 
La valorizzazione del nostro contributo scientifico in osteopatia è proprio uno degli obiettivi del Congresso di quest’anno. La crescita delle pubblicazioni degli osteopati italiani è ormai una tendenza consolidata e riconosciuta a livello internazionale.
Lo spazio che dedicheremo in questa edizione alle migliori tesi dei giovani osteopati vuole essere uno stimolo per i nuovi professionisti ad avvicinarsi al mondo della ricerca, cammino necessario per far crescere l’osteopatia e per supportare qualitativamente l’attività clinica di tutti noi.
La partecipazione così numerosa ai corsi di aggiornamento del ROI è una conferma della sensibilità degli osteopati ROI ad implementare le proprie conoscenze. Un esempio per tutti è il seminario di qualche giorno fa sull’integrazione del modello BPS nella pratica clinica osteopatica al quale hanno preso parte 150 colleghi da tutta Italia.
 
Voglio infine ricordarvi il nostro appello a sostenere il Progetto Arca a favore delle popolazioni colpite dall’emergenza umanitaria. So che stanno arrivando le vostre donazioni e che state rispondendo come sempre con grande sensibilità a questa iniziativa di solidarietà.

A tutti grazie di cuore. In attesa di ritrovarvi vi abbraccio con affetto.

Paola Sciomachen, Presidente ROI

Per approfondimenti leggi tutta la newsletter qui